Facciate ventilate

Facciate ventilate

Vai alle Realizzazioni »

A completamento della progettazione dell’involucro edilizio, Gualini è in grado realizzare facciate ventilate altamente performanti.

Le facciate di tipo ventilato nascono dalla necessità di proteggere gli edifici contro l’azione combinata di pioggia e vento. L’applicazione di un sistema a facciata ventilata infatti neutralizza gli effetti dell’acqua battente sulla parete mantenendo asciutta la struttura muraria.

Un ulteriore beneficio dell’applicazione di facciate ventilate risulta essere la riduzione del carico di calore sulla struttura dell’edificio grazie al fatto che i pannelli riflettono la radiazione solare e soprattutto grazie alla ventilazione creata dall’intercapedine tra pannello e struttura muraria e all’applicazione dell’isolante. Tutto ciò permette di ottenere una notevole diminuzione dei costi di raffrescamento e un aumento considerevole del confort abitativo.

Allo stesso modo durante l’inverno le facciate ventilate trattengono il calore favorendo un notevole risparmio in termini di riscaldamento. Questo grazie ad un'efficace ventilazione naturale, da cui nasce il termine facciata ventilata, assicurando notevoli benefici nella rimozione del calore e dell'umidità.

Dal punto di vista acustico inoltre, le pareti ventilate tendono a favorire la riflessione dei rumori esterni grazie alla loro composizione fatta a strati che ne determinano la caratteristica di fono assorbenza.

Per la realizzazione delle Facciate Ventilate Gualini utilizza pannelli in alluminio composito di nuova generazione realizzati con lamiere di alluminio preverniciato e garantiti 20 anni. Si tratta di materiali resistenti  e duraturi che contribuiscono inoltre ad ottenere un ottimo isolamento termico ed alta resistenza al fuoco, oltre ad un’eccezionale leggerezza e rigidità.

I pannelli sono costituiti da due strati esterni di alluminio legati da un nucleo termoplastico estruso di colore bianco non infiammabile e sono realizzati attraverso un processo produttivo in continuo.

Le lamiere sono in alluminio con spessore di 0,5mm e l’accoppiamento realizzato con il nucleo termoplastico estruso rende il materiale resistente a qualsiasi situazione atmosferica mantenendo le sue caratteristiche strutturali anche se sottoposto a temperature molto basse (-50°) o davvero alte (+80°).